Viaggi Astrofili 2018


UN VIAGGIO STRAORDINARIO!!!

Azerbaijan & Georgia

 

“ Le Perle del Caucaso ”

DAL MAR CASPIO ATTRAVERSO LA VIA DELLA SETA

 

Dal 12 al 19 Luglio 2018

 

 

 

Programma di viaggio SPECIAL INCLUSIVE

 

Pensione Completa, Ingressi inclusi, Cena tipica con musica Folk

 

 

1° Giorno: VENEZIA - BAKU

Ritrovo dei partecipanti in aeroporto e disbrigo delle operazioni d’imbarco. Partenza con volo di linea LH 325 alle h. 10.20 per Francoforte. Arrivo previsto alle h. 11.45 e proseguimento con volo LH 612 alle h. 13.30 per Baku. Arrivo previsto alle h. 20.05 e disbrigo delle formalità doganali. Incontro con la guida locale parlante italiano e trasferimento in pullman in hotel. Sistemazione nelle camere riservate. Cena in hotel e pernottamento.

 

 

2° Giorno: BAKU

Prima colazione in hotel. Intera giornata dedicata alla visita della stupefacente Baku, una delle più antiche della Transcaucasia. Oggi merita a pieno titolo l’appellativo di “bella” che le danno i suoi abitanti, ed è sufficiente raggiungere con la funicolare il suo punto più alto, il Parco Montano, per rendersene conto. Si può ammirare così un magnifico panorama: la splendida baia, i verdi viali e giardini, i minareti e le cupole della città vecchia. Pranzo in ristorante locale.  Proseguimento delle visite verso il Palazzo Shirvan Shah, con vari edifici risalenti al XV sec., fra cui il mausoleo, le rovine dell’antica Moschea, i sepolcri degli scirvascia. Visita della Torre della Fanciulla (XII sec.): intatta la sua struttura di 8 ordini collegati da una scala a chiocciola, che conduce ad una terrazza con splendido panorama. Cena in ristorante locale. Dopo la cena, giro panoramico di “Baku by night“ per ammirare la splendida Capitale in tutto il suo fascino, il suo lungomare maestoso illuminato da fastosi e sorprendenti Palazzi e Grattacieli come le “Flame Tower” simbolo della città moderna. Pernottamento in hotel.

 

 

 

3° Giorno: BAKU - ABSHERON - GOBUSTAN - BAKU

Prima colazione in hotel. Al mattino trasferimento verso la Penisola di Absheron, conosciuta come la “terra del sacro fuoco”, a causa del gas naturale e di giacimenti petroliferi. Si può visitare il Tempio degli adoratori del Fuoco a Surakyhany (20 Km da Baku). Il Tempio, costruito nel XVIII sec. da indiani della colonia di Baku, è circondato da alte mura, accanto alle celle per i pellegrini. Proseguimento verso Makhammady e visita al Yanar Dag, un fuoco di gas naturali. Yanar Dag o Mountain Fire è uno dei siti magicamente attraenti e sorprende ed incanta i visitatori per le fiamme che vi bruciano in superficie in modo perpetuo. Si tratta di una collina di 116 metri, caratterizzata da una continua eruzione di fuoco di gas naturali. Pranzo in ristorante locale in corso di escursione. Al termine del pranzo, continuazione con il trasferimento nella riserva del Gobustan, zona protetta a 60 Km da Baku. Sulle pareti rocciose di alcune montagne vi sono opere rupestri di arte preistorica con scene di caccia e di vita quotidiana. Non lontano sono visibili i resti di un accampamento romano del I secolo d.C. Sosta ai “vulcani di fango”, un fenomeno naturale particolarissimo che consiste nel perpetuo “ribollire” di fango freddo dal sottosuolo. Rientro a Baku, in serata, trasferimento al ristorante tipico per una suggestiva Cena con Spettacolo Folk Azero. Pernottamento in hotel.

 

 

4° Giorno: BAKU – SHEKI

Prima colazione in hotel. Al mattino vista del Museo del Tappeto, con il suo suggestivo edificio in stile moderno opera di architetti italiani. Al termine della visita, partenza per Sheki (350 Km da Baku), una delle più antiche città dell’Azerbaijan. Nel tragitto sosta a Shemankha per il pranzo, antica capitale dell’Azerbaijan. Shemakha è situata ai piedi della Catena del Grande Caucaso, a 800 metri sul livello del mare. Si potranno vedere: la Moschea Juma (X sec.), la più antica del Caucaso, il Mausoleo delle Sette Cupole del 1402, luogo di sepoltura dei membri delle famiglie reali di Shirvan Shah. Per lunghissimo tempo la città di Shemakha è stata la capitale del commercio lungo la Via della Seta. Arrivo a Sheki, trasferimento in hotel e sistemazione nelle camere riservate. Cena in hotel. Pernottamento.

 

 

5° Giorno: SHEKI - TBILISI

Prima colazione in hotel. Mattinata dedicata alla visita di Sheki: fondata quasi 2.700 anni fa, ha conservato bene i suoi monumenti, nonostante le numerose devastazioni subite nel corso della storia. A 700 m. sul livello del mare, ha una forma ad anfiteatro circondata da montagne e foreste. Si inizierà con la suggestiva visita del Bazar brulicante mercato locale dove ci immergeremo tra le bancarelle per conoscere da vicino le tradizioni della popolazione. Si potranno poi vedere: il Palazzo d’estate del Khan, del 1762, decorato con magnifici affreschi (uno di 24 metri di lunghezza) e squisite vetrate con vetri di Murano; all’interno del Castello si potranno vedere il Museo Storico e quello dell’artigianato; il Palazzo Caravansary, situato sulla riva del fiume Gurjanachai. Al termine delle visite, partenza per Tbilisi. Pranzo in ristorante lungo il percorso. Attraversamento del confine con la Georgia. La durata del tragitto è di circa 4 ore e mezza, 260 km circa. Arrivo a Tiblisi e sistemazione nelle camere riservate. Cena in hotel e pernottamento.

 

 

 

6° Giorno: TBILISI – GORI - UPLISTSIKHE -  MTSKHETA – TBILISI

Prima colazione in hotel. Partenza per la regione di Shida Kartli cuore della Georgia, zona agricola e ricca di monumenti architettonici. La prima fermata è Gori, cittadina natia di Joseph Stalin, visita del Museo di Stalin, imponente edificio costruito nei pressi della casa natale di Stalin, e del lussuoso vagone ferroviario. Proseguimento per Uplistsikhe per la visita della straordinaria città scavata nella roccia, sviluppata nei secoli, dal primo millennio a.C. Pranzo in ristorante locale. Proseguimento per Mtskheta, dove si trovano alcune delle chiese più antiche ed importanti del Paese; visita ai monasteri del complesso: lo Svetiskhaveli (XI sec.) e lo Jvari (IV sec.), entrambi Patrimonio dell’Unesco. Rientro a Tbilisi, in serata trasferimento al ristorante tipico per una suggestiva Cena con Spettacolo Folk Georgiano. Pernottamento in hotel.

 

 

 

7° Giorno: TIBLISI

Prima colazione in hotel. Giornata dedicata alla visita della capitale della Georgia: la città gode di una posizione magnifica chiusa da suggestive colline e con le montagne in lontananza. Sulla sponda destra del fiume Mtkvari, si trovano la città vecchia e le antichissime terme. Visita dei più significativi monumenti come la Chiesa di Metekhi. Pranzo in ristorante locale. Nel pomeriggio visita alla Fortezza Narikala, cittadella che domina la parte vecchia della città (l’accesso alla fortezza avviene tramite la seggiovia, la discesa è a piedi); ai bagni sulfurei; alla Cattedrale di Sion (VII sec.) ed alla Basilica Anchiskhati (VI sec.). Al termine visita al Tesoro del Museo Nazionale della Georgia. Cena in hotel e pernottamento.

8° Giorno: TBILISI - VENEZIA

Di buon mattino, trasferimento in aeroporto per le operazioni d’imbarco. Partenza con volo LH 2557 alle h.05.25 per Monaco. Arrivo previsto alle h. 07.35 e proseguimento con volo LH 9454 alle h. 11.50 per Venezia. Arrivo previsto alle h. 12.50 e fine dei servizi.

 

Nota: tutte le visite menzionate nel programma sono garantite ma potrebbero subire delle variazioni nell’ordine di effettuazione.

 

 

Operativo voli Lufthansa previsto da Venezia –

1° giorno:LH   325     VCE - FRA     10.20 / 11.45  

               LH   612    FRA – GYD     13.30 / 20.05  

8° giorno:LH 2557    TBS – MUC     05.25 / 07.35

               LH9456     MUC VCE       11.50 / 12.50

 

 

Hotel previsti, classificazione locale o similari:

BAKU: Hotel Sapphire City 5* www.sapphire.az/hotel_city

SHEKI: Hotel Marxal 5* www.marxalresort.com/

TIBLISI: Hotel Coste  4* www.ihg.com/

 

 

Quota individuale di partecipazione: 1.600,00 € (minimo 21 partecipanti)

Supplemento singola: 340,00 €

 

ATTENZIONE: "un numero minore di adesioni comporterà un aumento della quota individuale di partecipazione"

 

 

Termine ultimo per aderire al Tour 31 marzo 2018

 

 

LE QUOTE COMPRENDONO

• trasporto aereo con voli di linea da Venezia

• trasporto in franchigia di 20 kg di bagaglio;

• trasporti interni con pullman come indicato nel programma;

• sistemazione in camere doppie con servizi, in hotel di categoria 5 /4 stelle.

pasti come da programma: trattamento di pensione completa, acqua inclusa;

• cena con spettacolo

• visite ed escursioni indicate nel programma ingressi inclusi solo quando espressamente specificato);

• assistenza di tour escort azerbaijano parlante italiano dall’arrivo fino al confine Azero/Georgiano e di tour escort georgiano parlante italiano dal confine Georgiano/Azero fino alla partenza;

• visto consolare (inclusa assicurazione infortunio e malattia – massimale 30.000 euro)

• borsa da viaggio in omaggio;

 

LE QUOTE NON COMPRENDONO

• Trasferimento da e per l’aeroporto in Italia, Tasse aeroportuali calcolate ad oggi € 300, facchinaggio, assicurazione annullamento pari al 4,5% del totale del viaggio comprensiva di cause pregresse, mance (da pagare in loco euro 30 persona, da dividere tra i tour escort ed autisti dei due paesi), bevande extra, extra personali in genere e tutto quanto non espressamente indicato nel programma.

 

DOCUMENTI E VISTI

Per i cittadini italiani per recarsi in Azerbaijan e Georgia occorre il passaporto e il visto consolare azero. Per la richiesta del visto azero occorre inviare all’organizzatore almeno 30 giorni prima della partenza: formulario compilato e copia passaporto (con validità residua di almeno 6 mesi e con almeno una pagina libera), 1 fototessera recente, a colori, biometrica, su fondo bianco (no grigio, celestino o altro fondino anche molto chiaro) e senza occhiali scuri. Il passaporto è personale, pertanto il titolare è responsabile della sua validità e l’agenzia organizzatrice non potrà mai essere ritenuta responsabile di alcuna conseguenza (mancata partenza, interruzione del viaggio, etc.) addebitabile a qualsivoglia irregolarità dello stesso.

Anche i minori devono avere il proprio passaporto. È bene in ogni caso consultare il sito www.poliziadistato.it/articolo/1087-passaporto/ per informazioni su aggiornamenti e variazioni relativi ai documenti che permettono l’ingresso nei vari paesi in programmazione.

Si fa notare che i bambini fino a 14 anni devono sempre viaggiare accompagnati da un adulto, genitori o da chi ne fa le veci. È necessario, nel caso che sul passaporto del minore non siano indicate a pag. 5 le generalità dei genitori, essere in possesso di una documentazione da cui risultino le generalità dell’accompagnatore, pertanto nel caso di genitore “estratto di nascita”, nel caso di terza persona “atto di accompagno” vidimato dalla Questura oppure l’iscrizione dell’accompagnatore sul passaporto del minore, la validità di questi documenti è di 6 mesi. Per i cittadini di altra nazionalità esiste una casistica molto variegata per cui è necessario assumere le informazioni dovute di volta in volta.

 

 

 

per informazioni e adesioni

MICHELE NOTARANGELO

mimar99miki@gmail.com

TEL. 3387661408

www.astrofilitrevigiani.it

††

 

 

 

organizzazione e logistica:

NEXTOUR

Via del Vescovado, 8 - Padova

Tel. 049 875.49.49

rossella@nextour.it

††

p. L'organizzazione
Michele Notarangelo
(per informazioni scrivere cliccando quž)

oppure scrivere a: mimar99miki@gmail.com